• slide_1
  • slide_2
  • slide_3
  • slide_4
  • slide5
  • slide6
  • san-petronio-2
  • slide8
  • notturno-2
  • slide10

Samoggia Luigi (2014)

Nato e residente a Madicina, oltre a insegnare disegno e storia dell’arte si è dedicato a conoscere e valorizzare aspetti della storia e della cultura figurativa cominciando dal patrimonio del proprio territorio.

Fanno parte del primo periodo di attività la monografia sul “Campanile di Medicina” (1977), lo studio sui cicli pittorici e scultorei settecenteschi per il volume “La chiesa del Carmine di Medicina” (1983) e, in collaborazione con Giovanni Rimondini, la pubblicazione monografica su “Francesco Saverio Fabri architetto” (1979), allievo di Angelo Venturoli.

Ha inseguito pubblicato articoli su pittura, scultura e architettura in varie riviste “Il Carrobbio”, “Romagna Arte e Storia”, “Musei Ferraresi”, “Gente di Gaggio”, ed ha curato alcune voci per il “Dizionario biografico degli italiani”.

Come membro del Centro Studi “Girolamo Baruffaldi” di Cento ha collaborato in diverse pubblicazioni con articoli di carattere storico-artistico.
A Medicina, al’interno del “Comitato Ricerche Storiche Medicinesi”, ha collaborato per pubblicazioni e nell’organizzazione di mostre e convegni.

E’ stato co-fondatore della rivista “Brodo di serpe”.

E’ socio corrispondente della Deputazione di Storia Patria per le Province di Romagna, è membro della Commissione Diocesana di Arte Sacra e del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Collegio Artistico Venturoli di Bologna.

COMITATO PER BOLOGNA STORICA E ARTISTICA

COMITATO PER BOLOGNA STORICA E ARTISTICA Ente Morale D.P. 28-6-1956 N. 1716 MEDAGLIA D’ORO AI BENEMERITI DELLE ARTI Strada Maggiore n° 71 | 40125 BOLOGNA